mercoledì 23 maggio 2012

Ricetta: Tortillas fai da te per ogni pasto



Avete voglia di qualcosa di un po' diverso, ma non avete la voglia o la possibilità di uscire a fare la spesa... Un suggerimento? Provate a fare delle tortillas di farina fatte in casa: bastano pochi ingredienti che probabilmente già avete sotto mano.

La preparazione è semplice, le tortillas sono buonissime e ci potete fare mille cose e.... danno un enorme senso di soddisfazione! Non rimane altro che decidere come farcirle.


  • Per rimanere sul classico, usando sempre ingredienti "easy" che troverete già in casa, provateli farciti con prosciutto e formaggio, ripiegati su ste stessi e ripassati (2 minuti su ogni lato) sulla piastra per fondere il formaggio e per rendere l'esterno leggermente croccante: ecco a voi una quesadilla italiana! 
  • Avanzi in frigo? Usateli per farcire le vostre tortillas: la carne arrosto avanzata viene semplicemente sfilacciata e arrotolata nella tortilla insieme a lattuga, maionese fresca e pomodori per un "wrap" leggero e completo. 
  • Voglia di messicano? Facciamo le fajitas: mettiamo in tavola tutti i vari ripieni e ognuno si "costruisce" la propria: petto di pollo o bistecca alla griglia tagliata a fettine, peperoni grigliati, panna acida, guacamole (schiacciare un avocado maturo con yogurt intero, sale, olio, limone e cipolla tritata), una "salsa" di pomodoro piccante, se ce l'avete, altrimenti solo dei pomodori a fettine... e via al divertimento!










TORTILLAS
ricetta per 12 tortillas

360 g farina (per fare quelli in foto ho usato metà farina bianca e metà integrale)
75 g burro o margarina o burro chiarificato* o strutto (o metà/metà)
1 cucchiaino scarso di sale
180 ml acqua calda


Unire la farina e il burro in una ciotola e lavorarli con le dita finché non siano completamente incorporati e senza grumi (tipo sabbia). Sciogliere il sale nell'acqua e versarla sopra e lavorare il composto immediatamente con una forchetta. Se necessario si può aggiungere ancora poca acqua per inumidire bene l'impasto. Una volta che inizia a formarsi l'impasto trasferirlo sulla superficie di lavoro e lavorarlo qualche minuto a mano finché non diventi liscio. Dovrebbe avere una consistenza media, né troppo dura, né troppo morbida. 

Dividere l'impasto in 12 parti uguali e rotolare ognuna nelle mani per formale 12 palle uguali che lascerete riposare in un piatto, ricoperti con la pellicola, per almeno 30 minuti (rende la pasta più facile da stendere).

Riscaldare bene la piastra.

Con un matterello stendere bene le palle sulla superficie di lavoro ben infarinata, una alla volta, ruotando l'impasto di tanto in tanto, fino a ricavare da ognuna un disco sottile di circa 18 cm di diametro.

Appoggiare la tortilla sulla piastra calda (sentirete un lieve sfrigolio e si dovrebbero formare immediatamente tante piccole bollicine su tutta la superficie). Dopo 30-45 secondi, quando inizia a dorarsi sotto, capovolgerla. Continuare a cuocerla per altri 30-45 secondi, fino a quando il secondo lato non sia ben dorato. Non cuocerli troppo altrimenti diventeranno croccanti. Rimuovere la tortilla dalla piastra e avvolgerla in un panno umido. Stendere e cuocere tutte le tortillas nella stessa maniera, impilando l'una sopra l'altra.



quesadilla formaggio & peperoni

*il burro chiarificato si può comprare (si chiama anche ghee) o si può preparare a casa. E' ottimo per la cucina perché ha un punto fumo molto più alto del burro e si conserva a lungo. In alternativa c'è il ghee,  molto simile al burro chiarificato e sempre facile da preparare a casa, che si può acquistare in qualsiasi negozio di alimentari internazionali.  

1 commento:

  1. wow!! quante belle ricette mi hai conquistata da oggi hai una fans in più se ti va vienimi a trovare ciao rosa

    RispondiElimina

Lascia un commento!!!